Turris cade, primo Ko del campionato. Parla mister Fabiano

admincalciovero 2 Marzo 2020 0
Turris cade, primo Ko del campionato. Parla mister Fabiano

TORRE DEL GRECO – Si auspicava di condire la 100esima panchina corallina con un risultato positivo ed invece mister Fabiano si ritrova a commentare il primo ko dei suoi uomini in campionato, caratterizzato da un arbitraggio che ha fatto discutere non poco l’ambiente corallino: “Oltre agli episodi eclatanti, cioè il primo gol del Latte Dolce ed il rigore annullato nel primo tempo, che nel complesso non credo che siano stati decisivi sul risultato finale, è la gestione dei cartellini che mi ha lasciato perplesso, in particolare delle ammonizioni. Noi siamo stati ingenui a fermarci sull’azione del primo gol subito, ma il guardalinee aveva alzato la bandierina. Invece, nell’occasione del rigore annullato, ho l’impressione che Longo parta da dietro, quindi non so cosa abbiano visto”.

Fabiano aggiunge: Voglio rimarcare la personalità dei miei ragazzi, che con gioco e grinta sono andati vicinissimi alla rimonta, nonostante l’uomo in meno, contro uno degli avversari più forti del girone. L’unico rammarico è il non essere stati determinati nel primo tempo sia nell’ultimo passaggio che in fase di conclusione. Abbiamo avuto 3-4 situazioni importanti che dovevamo sfruttare meglio…”.

Sul futuro e sul riavvicinamento dell’Ostia in classifica: “Adesso è ancora più bello. Ora inizia un campionato ancor più importante, ma lo affronteremo con la consapevolezza di avere una squadra dai grandi valori e di grandi uomini. Senza fasciarsi la testa ma con maggior cattiveria…”.

Sui rigoristi Fabiano puntualizza: “Il primo è Longo, secondo Alma. Un altro rigorista è Prisco, ma Giuliano è andato deciso sul pallone ed era giusto che lo tirasse lui. Inutile però rimarcare chi fosse il rigorista designato o meno, i rigori li sbaglia solo chi ha il coraggio di tirarli”.

Comments are closed.