Tor Sapienza, finalmente un sorriso: battuta l’Arzachena

admincalciovero 24 Febbraio 2020 0
Tor Sapienza, finalmente un sorriso: battuta l’Arzachena

TOR SAPIENZA: De Angelis, Marra, Marini (36′ st Montesi), D’Astolfo, Mancini (45′ st Tucci), Minelli, Panella, Gori (27′ st Marchizza), Rocchi, Ilari, Toracchio (32′ st Galvanio). A disp. Rausa, Giocondi, Galli, Valentini, Forte. All. Claudio Solimina

ARZACHENA: Ruzittu, Marinari (10′ st Peana), P. Gentile, Galdean (36′ st Sirigu), Bragagnolo, T. Gentile, Lordkipanidze (36′ st Haruna), Olivera, Ponsat (1′ st Rossi), Pozzebon, Islamaj (15′ pt Ruzzittu). A disp. Cotardo, Patta, Steri, Santinon. All. Mauro Giorico

ARBITRO: Fabrizio Ramondino di Palermo

RETI: 24′ pt Toracchio, 13′ st Toracchio

NOTE: Ammoniti: T. Gentile, Marini. Recupero: 2′ + 5′.

ROMA -Sfortunata e pure sconfitta. La terza di fila, e che aggrava ulteriormente la posizione dell’Arzachena ferma al palo da tre turni e battuta anche dall’ex fanalino di coda Tor Sapienza reduce da 4 sconfitte consecutive e con l’ultimo successo data 24 novembre contro un’altra squadra sarda, il Latte Dolce. L’ultima spiaggia per i romani viene decisa da Toracchio, autore delle due reti che mandano al tappeto gli smeraldini costretti ad arrendersi anche perché i legni dicono di no a Ruzzittu.

L’Arzachena parte bene e al 7′ ci prova con Pozzebon fermato da Minelli al momento opportuno. Poi si vede il Tor Sapienza con Ilari che non arriva all’impatto con la palla in area smeraldina in due occasioni. Al 14′ è la volta di Panella, tiro da fuori area che Ruzittu blocca in due tempi. Inconveniente al 15′ per Giorico che è costretto alla sostituzione di Islamaj, out infortunio, rilevato da Ruzzittu. Lordkipanidze pericoloso con il tentativo su assisti di Pietro Gentile ma De Angelis si oppone in due tempi. Al 24′ si rompe l’equilibrio a favore dei gialloverdi grazie a Toracchio. Reazione Arzachena su punizione, calcia Galdean ma De Angelis c’è e para. Rischiano l’autogol al 35′ i padroni di casa ma De Angelis si allunga e sventa il pericolo. L’episodio galvanizza i galluresi, Ruzzittu sfiora il pareggio e, prima del riposo, il suo tiro viene ribattuto dalla traversa.

Ad inizio ripresa l’Arzachena si presenta con Rossi al posto di Ponsat ma è il Tor Sapienza a sfiorare il raddoppio Toracchio che perde il duello con Ruzittu. All’11’ ancora Ruzzittu propositivo e vicino all’1-1 con il destro che lambisce il palo. Al 13′ i gialloverdi mettono al sicuro il risultato con la seconda rete di Toracchio, di testa su cross di Ilari. Nel resto del match non c’è modo per gli smeraldini di rientrare in gara, la terza sconfitta è pesante e aggrava la posizione in classifica con la salvezza diretta lontana 3 punti.

Comments are closed.