Eccellenza, i commenti del Corsport

29
ottobre
2018

Posted by admincalciovero

Posted in Eccellenza / slidenews

0 Comments
igliozzi1-e1455034927587

I COMMENTI DEL CORSPORT

ECCELLENZA GIRONE A

La domenica dell’Atletico Vescovio regala una rimonta da brividi. Per un’ora la Nuova Florida, capolista indiscussa e solitaria fino a ieri, va sul 2-0, poi un rigore di Masi dà il via al ribaltone concluso da Dalla Palma, difensore con licenza di proiettarsi in attacco che sigla il gol vittoria per i ragazzi di Pansa. Il Montespaccato che non ti aspetti tocca il cielo con un dito vincendo in casa dell’Unipomezia e balzando al comando, l’Astrea trova il 2-2 nello scontro diretto con una Valle del Tevere sciupona, che non riesce ad amministrare il vantaggio e a chiudere il match. Si cercano aggettivi per il Real Monterotondo Scalo di David Centioni, una squadra partita in sordina ma che ieri ha rifilato 4 gol al Cynthia di Rughetti, agguantando la vetta. Il Villalba ringrazia Fagioli per aver evitato la sconfitta, mentre il Civitavecchia, sconfitto dal Montalto, attende rinforzi. Troppo anemica la sua classifica per poter pensare di salvarsi. Non stanno arrivando, infatti, né gioco, né i punti. E quando si sbagliano pure i rigori, come successo a Serafini, allora significa che c’è da recuperare la tranquillità.

GIRONE B

È del Sora la prima fuga vera e propria di questo campionato. La compagine volsca non rallenta la propria marcia battendo 3-1 il Colleferro: sale così a 21 punti con sei vittorie e tre pareggi e a vola a +7 su ben cinque inseguitrici. Tra queste, però, c’è anche la Cavese, che deve recuperare il match sospeso ieri al Don Orione contro la Boreale. Capolista a parte, la classifica è cortissima con 13 squadre in 4 punti: sale esponenzialmente la “meglio gioventù” della Vigor Perconti (1-0 al Morolo, rete di Igliozzi), risale l’Itri che batte e scavalca la Virtus Nettuno nel confronto diretto, la Pro Roma cede in pieno recupero al Lavinio con un’autorete di Accrachi, il suo bomber. Non molla la Pro Calcio Tor Sapienza (2-2 sul campo dell’Audace), in ultima posizione il Grifone Gialloverde, battuto in casa dal Pomezia con Laghigna che salva la traballante panchina di Cristiano Gagliarducci. Continua la bella favola dell’Arce che sconfigge il Latina Scalo Sermoneta con punteggio all’inglese: doppietta di Pintori con un gol per tempo. Sconfitta ad Ausonia con polemiche, infine, per l’Ottavia, che protesta per presunti torti arbitrali.

Comments are closed.