Eccellenza, i commenti dell’ottava di campionato

22
ottobre
2018

Posted by admincalciovero

Posted in Eccellenza / slidenews

0 Comments
gaglia

IL COMMENTO DEL CORSPORT SULLA OTTAVA GIORNATA DEL CAMPIONATO REGIONALE DI ECCELLENZA

GIRONE A

RONCIGLIONE, TERZA VITTORIA CONSECUTIVA

Giornata di goleade. Passeggia la Nuova Florida contro il Casal Barriera. Clamoroso tonfo del Civitavecchia contro un Palombara imbottito di giovani che, nonostante la minore esperienza mostra di saper stare bene in campo. L’ex capolista Real Monterotondo Scalo torna sconfitto e travolto da Montespaccato. I rossoblù si smarriscono sul più bello. Continua la scalata il Ronciglione (terza vittoria di fila), stupisce la Valle del Tevere che vince a Montalto un incontro pazzesco. Manita dello Sporting Genzano all’Almas con i biancoazzurri castellani saliti prepotentemente in classifica a quota 14. L’Astrea viene punita oltremisura da un Villalba in evidente crisi di risultati. I ragazzi di Mastrodonato sbagliano un rigore, Nasti, portiere tiburtino, è il migliore in campo e Prioteasa realizza in zona Cesarini il pari. Male l’Unipomezia, che viene fermata al Tobia da un Campus Eur coraggioso (quatttro reti complessive realizzate tutte nella prima frazione), e il Vescovio, sprofondato all’ultimo posto in classifica con il Villalba. Quattro dei cinque cambi dell’Almas sono arrivati per infortuni dei titolari.

 

GIRONE B

POMEZIA, CHE SUCCEDE?

I l solito Cano, che ormai non fa più notizia quando segna, mantiene in orbita un Sora che continua a conservare il primato del girone e legittimare il primo posto nonostante la frenata di Cave giunta dopo una partita equilibrata ed emozionante: occasioni da ambo le parti, al vantaggio iniziale degli ospiti ha replicato la compagine di casa che è riuscita a impattare grazie all’acuto di Di Nolfo. Nel frattempo si ferma ancora il Morolo, bloccato in casa dal Grifone, anche la Pro Calcio Tor Sapienza non va al di là di un risultato bianco contro l’Ausonia. Splendida prova dell’Arce che recupera e passa in volata ad Ottavia, superba la Boreale che vince a Pomezia e fa sprofondare i rossoblù di Gagliarducci in una crisi tecnica evidente. Posizione traballante in una classifica che, sia pur cortissima, ancora deve dire tutto con tredici squadre racchiuse in tre punti. Pareggi con gol tra Colleferro e Lavinio e Itri e Vigor Perconti, che resiste in nove fino all’ultimo secondo. La Virtus Nettuno dilaga giocando a poker con il Latina Scalo Sermoneta, vince e si riprende anche la Pro Roma capace di superare l’Audace al Vittiglio con Accrachi e Pascucci al 5’ di recupero

Comments are closed.