Perconti, poker servito…

07
ottobre
2018

Posted by admincalciovero

Posted in Eccellenza Girone B / Senza categoria / slidenews

0 Comments
carnevali

VIGOR PERCONTI -GRIFONE GIALLOVERDE 4-0

MARCATORI: 5′ Bellardini, 20′ Carnevali (R), 51′ Carnevali (R), 15′st Rante

Note: 100 spettatori circa

VIGOR PERCONTI – Trinchera, La Posta (35′st Saltalamacchia) , D’Ovidio, Di Paolo, Carnevali, Bellardini (30′st Mannarelli), Arduini (15′st Pastorelli), Igliozzi, Venutolo (15′st Pasqualini), Rante, Pagni (20′st Rossi).

A dispos. Alessandrini, Giampietro, Ippoliti, Bocchini

All. Bellinati (squalificato, in panchina Martinelli)

GRIFONE GIALLOVERDE – Pensa (1′ st Alboretti), Capra, Spadano, Porfiri (20′stBusti), Limardi, Moscetta (15′st Mancini), Deirossi, Martino, Lodogana, Manganelli (40′pt Maramao), Marra.

A dispos. Corradini, Costalunga, Uggeri, Proietti, Corrias

All. Berruti

Arbitro: sig. Iustulin (Ciampino)

ROMA – Troppa Perconti per il Grifone, tanto che il risultato poteva essere persino più rotondo assumendo dimensioni tennistiche, come avvenuto sette giorni prima al campo Don Orione contro la Boreale. Troppo più tecnici e veloci i ragazzi di Bellinati perché il Grifone potesse reggere l’urto ma soprattutto la vivacità dei blaugrana. Cinque minuti e Perconti già in vantaggio, con un tiro da fuori di Bellardini dopo una tambureggiante azione dell’intera squadra di casa. Il Grifone non dà segni di reazione, la Vigor continua a spingere sull’acceleratore: la squadra di patron Maurizio staziona stabilmente nella metà campo avversaria, creando grosse difficoltà ai ragazzi di mister Berruti che non riescono a uscire con il palleggio e a riproporsi. Così il raddoppio diventa inevitabile: al 20′ Arduini, un nextgen dotato di enormi qualità tecniche, sfugge al difensore avversario, cambia passo, entra in area e viene platealmente trattenuto: rigore fatalmente inevitabile. Sempre capitan Carnevali dal dischetto ed è il 2-0. La differenza in campo è visibile, la partita finisce praticamente qui. Trinchera non fa nemmeno una parata in tutti i novanta minuti di gioco. Per dovere di cronaca, oltre alle sostituzioni (che trovate nel tabellino), segnaliamo il bellissimo gol di pallonetto di Rante (15′st), e il secondo rigore trasformato da Carnevali, decretato per fallo sul giovanissimo centravanti percontiano Venutolo (99) che lanciato a rete sterza di colpo costringendo l’avversario all’inevitabile atterramento in area.

Soddisfatto patron Perconti a fine gara: “Abbiamo otto punti, se il campionato finisse oggi saremmo salvi direttamente, che come è noto a tutti è il nostro obbiettivo. Insieme a quello altrettanto importante di far crescere i nostri giovani. E se continua così, almeno a me pare, cresceranno assai bene…”.

Prossimo impegno casalingo mercoledì per il ritorno di Coppa contro il Colleferro (all’andata la Perconti vinse 3-0), domenica arriva il Nettuno. Altra formazione in lotta per la salvezza. “Non sarà facile, ma proveremo a fare i tre punti perché queste sono occasioni che non possiamo fallire”, spiega mister Bellinati.

Comments are closed.