crecas, solo un punto contro la Vecchia

22
marzo
2018

Posted by admincalciovero

Posted in Eccellenza Girone A / slidenews

0 Comments
scorsini_del_gobbo

CRECAS-CIVITAVECCHIA 1-1

CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA De Angelis, Palmieri (26’ st Giordano), Bragalone (37’ st Santoro), Morici (15’ st Fiorentini), Marini, Passiatore, Palermo, Fischetti, Bussi (44’ st Marchionni), Collacchi, Galvanio (15’ Ortenzi) PANCHINA Sbraga, Hrustic ALLENATORE Scorsini

CIVITAVECCHIA Nencione, Marino, Iacomelli, Filangeri, Gimmelli, Treccarichi, Coco (34’ st Di Fiandra), Merino Mazon, Cerroni, Marras (43’ st Indurante) Figliomeni PANCHINA Sanfilippo, Fatarella, De Santis, Vincenzi, Gaudenzi ALLENATORE Fronti

MARCATORI Marras 3’ st (Ci), Fischetti 27’ st (Cr)

ARBITRO Moretti di San Benedetto del Tronto

ASSISTENTI Garcea e De Simone di Roma 1

NOTEAmmoniti Passiatore, Palermo, Ortenzi, Filangeri, Di Fiandra. Angoli 7 – 3. Rec. 1’ pt, 5’ st

 

 

palombara – Solo un punto quello racimolato dal CreCas nel turno infrasettimanale contro il Civitavecchia: la squadra sabina ha le occasioni migliori e subisce il gol al primo vero tiro degli avversari, riuscendo solo a pareggiare nonostante il forcing finale. Fase di studio reciproco nella prima parte del primo tempo, fino al 16’, quando il filtrante di Morici raggiunge Fischetti, la cui botta è murata da Marino. Al 33’ è Palermo a provare da punizione non centrando lo specchio della porta, mentre 5’ dopo il tiro dal limite di Collacchi è semplice per Nencione. Il Civitavecchia si fa vivo al 40: cross basso di Marino e tacco di Cerroni, senza successo. Nella ripresa si riparte dallo 0 a 0 ed è subito una doccia fredda per la compagine di Scorsini: al 3’ Marini lascia partire la conclusione da posizione defilata colpendo il palo, ma sul tap-in arriva Marras il cui rasoterra termina alle spalle di De Angelis per il vantaggio. I locali accusano il colpo e al 14’ solo la traversa di Merino Mazon li salva. Il CreCas non ci sta e al 18’ il neo entrato Ortenzi tenta dalla lunga distanza impegnando l’estremo difensore nerazzurro che si rifugia in corner. 1’ dopo Palermo si incarica di un calcio piazzato e ancora Nencione compie il miracolo alzando sulla traversa. Al 27’ finalmente i rossoblù agguantano il pari, quando Fischetti con uno splendido mancino infila all’angolino. 4’ più tardi Palermo batte un angolo e Passiatore svetta di testa: palla oltre la traversa.

GAZZETTA REGIONALE

Comments are closed.