Miracolo a Tor Sapienza, tripletta all’Astrea!

25
febbraio
2018

Posted by admincalciovero

Posted in Eccellenza Girone A / slidenews

0 Comments
barilegol2-600x250

PC Tor Sapienza – Astrea 3 – 0

PC Tor Sapienza: Somma; Notarnicola, Ruggiero, Ciampini, Di Mauro; Barbetti, Della Penna, Cannizzo; Matteo (46’st Modesti), Barile, Amico (35’st Achilli). A disp. : Santececca, Di Giovanni, Carlini, Barbarisi, D’Ignazio. All. : Camillo.

Astrea: Anelli; Dionisi, Fratini, Cipriani, Briotti; Ciolli, Aureli (14’st Putrino), Mollo, Di Benedetto; Di Iorio (5’st Petitta), Giuntoli. A disp. : Placidi, Parmigiani, Croce, Pioli, Ranieri. All. : Mastrodonato.

Arbitro: Di Matteo di Roma 1.

Marcatori: 36’pt Barile, 44’pt Matteo, 2’st Della Penna.

Note: 1’ e 3’ recupero; ammoniti Mollo, Amico, Putrino.

La vittoria più importante contro uno delle squadre più forti del girone.

Al Castelli è tripudio gialloverde, nel giorno del ricordo del ragazzo a cui è intitolato il nostro impianto. Ma oltre l’emozione, c’è stata la splendida prestazione dei ragazzi di Camillo, che hanno letteralmente annichilito la terza forza del campionato con una prestazione di grande qualità e concretezza.

Squadra di ottimo valore tecnico, l’Astrea provava subito a fare il proprio gioco. Il Tor Sapienza ha approcciato bene alla gara: Di Mauro e Ciampini sono concentrati, Barbetti e Della Penna prendono il possesso del centrocampo servendo con precisione Matteo e Amico sulle fasce.

Nella prima mezz’ora, pochi i sussulti a fronte di un Tor Sapienza voglioso e di un’Astrea che ci prova soprattutto in contropiede.

Dopo un paio di assoli sulle fasce di Matteo, non concretizzati, al 36’ arriva il vantaggio gialloverde con Barile, che raccoglie un suggerimento preciso dell’ex Aprilia a centro area, battendo Anelli con freddezza.

A un minuto dal termine del primo tempo, arriva il gol che ammazza la gara. Stavolta lo segna proprio Matteo, che mette dentro un fendente preciso sugli sviluppi di una mischia in area.

A inizio ripresa il Tor Sapienza chiude definitivamente la gara: l’Astrea attacca a testa bassa, i gialloverdi ripartono velocemente dopo una punizione sprecata dai ministeriali e Della Penna conclude con un dolce pallonetto, dopo una fuga di 50 metri, è apoteosi gialloverde.

Di lì in poi, l’Astrea non riuscirà più a riprendere coraggio, impensierendo Mattia Somma soltanto con qualche cross pericoloso.

I gialloverdi vanno più volte vicini al quarto gol con Della Penna e Barile, i migliori in campo in assoluto, e nel finale sotto lo spicchio degli Ultras è festa gialloverde, con il Tor Sapienza che incamera tre punti fondamentali.

Ora i gialloverdi sono fuori dalla retrocessione diretta, e avranno una spinta in più per affrontare gli scontri diretti col Vescovio e con la Lepanto delle prossime due settimane.

(Ufficio Stampa PC Tor Sapienza)

Email Share

Comments are closed.