Coppa Italia Eccellenza, Unipomezia in semifinale

13
dicembre
2017

Posted by admincalciovero

Posted in coppa italia / Eccellenza / slidenews

0 Comments
pallone new

COPPA ITALIA DI ECCELLENZA

RITORNO QUARTI DI FINALE

 

UNIPOMEZIA – VIRTUS NETTUNO LIDO 1-1 (And. 2-2)

UNIPOMEZIA Savioli 5, Franceschi 6.5 (41’st Cucunato sv), Feraiorni 5, Medaglia 6, Ilari 6.5, Casavecchia 6, Ramcheski 6.5 (8’st Porzi 6), Partipilo sv (36’pt Spaziani 6), Tozzi 6.5, Valle 6.5 (15’st Ceccarelli 6), Delgado 5.5 (15’st D’Ambrosio 6) PANCHINA Gallo, Lupi ALLENATORE Cangiano

VIRTUS NETTUNO LIDO Bolletta 6.5, Poltronetti 6 (1’st Lucidi 6), Nardi 6, Trincia 6, Cirilli 5, Bernardi 6, Giordani 6 (25’st Belluzzo 6), Screti 6, Recupero 6.5, Velardita 6 (1’st Drago 6.5), De Falco 5.5 (36’st Valentini sv) PANCHINAManasse, Cappabianca, Vattone ALLENATORE Panicci

MARCATORI Tozzi 13’pt (U), Recupero 35’pt (V)

ARBITRO Ravaioli di Tivoli

NOTE Espulsi Panicci Ammoniti Medaglia, Recupero, Lucidi Angoli 3-2 Rec. 1’pt-5’st.

 

 

POMEZIA – L’Unipomezia pareggia in casa la sfida di ritorno di Coppa contro la Virtus Nettuno Lido. Decisiva la doppietta di bomber Ceccarelli nella gara di andata disputata in trasferta. I padroni di casa iniziano subito col piglio giusto con Ramcheski a mettere in apprensione Nardi su di un paio di discese in area di rigore. Dopo una prima fase di studio, l’Unipomezia passa in vantaggio su disattenzione ospite; la retroguardia lidense sbaglia i tempi di salita per il fuorigioco e lascia andare indisturbato Tozzi verso la porta, il numero nove locale non sbaglia e con un morbido tocco di interno scarica la palla alle spalle del portiere avversario. Il Nettuno accusa il colpo e poco dopo quasi non subisce il raddoppio. Delgado serve a rimorchio Medaglia che a giro impegna Bolletta in un intervento non privo di difficoltà, sulla respinta Tozzi è meno preciso della precedente occasione e si fa ribattere nuovamente dal portiere ospite. A metà della prima frazione di gara i locali vanno di nuovo vicino al doppio vantaggio con la triangolazione Tozzi-Delgado che libera quest’ultimo davanti al portiere ma Bolletta si fa trovare ancora una volta pronto. Una decina di minuti dopo il Nettuno torna in partita. Lancio lungo per Recupero, Savioli sbaglia i temi dell’uscita con il numero nove che lo anticipa e deposita comodamente il pallone nella porta sguarnita. Allo scadere del primo tempo Tozzi sfiora il gol dell’anno; sombrero ad un difensore in area di rigore, pallonetto al portiere poco fuori dai pali che si stampa sulla traversa. La seconda frazione di gara riparte con i pometini che tentano di abbassare il ritmo ma subiscono conseguentemente il pressing alto nettunense e qualche azione pericolosa in area di rigore. L’occasione più ghiotta capita però ai rossoblu; Casavecchia colpisce di testa su cross da metà campo ed impegna Bolletta in una super parata in tuffo. Le ultime speranze ospiti si spengono con il triplice fischio che regala all’Unipomezia la gioia per l’approdo alle semifinali.

GAZZETTA REGIONALE

Comments are closed.