Vecchia in spolvero: regolato il montecimini

03
dicembre
2017

Posted by admincalciovero

Posted in Eccellenza Girone A / slidenews

0 Comments
civitavecchia

Arrivano conferme dal Civitavecchia Calcio 1920 che, nel match valevole per la 14^ giornata del campionato di Eccellenza laziale girone A, s’impone sul rettangolo amico del Fattori con un netto 2-0 sui rivali della Polisportiva Monti Cimini dell’ex Bricchetti; formazione ora scivolata in 14^ posizione rimanendo a quota 13 punti in classifica.

Parte bene la Vecchia che al 10’ si procura una buona occasione con Tabarini, bravo a rubare un pallone agli avversari sulla tre quarti, ma meno cinico nello scaricare la conclusione in porta con la sfera che sfila di poco al lato. Sul ribaltamento di fronte occasione per i gialloneri con Salvatori che conclude dalla sinistra lambendo il secondo palo. Poco più tardi ancora i cimini pericolosi prima al 17’ con Andreoli che prova il sinistro dal limite spedendo la sfera sopra la traversa, e poi al 19’ quando Giurato viene servito tutto solo in area, ma il suo tiro sul primo palo non trova la giusta angolazione e finisce sul fondo. La gara perde intensità in quanto ad occasioni da rete fino al 40’ quando il neo arrivato in nerazzurro Francesco De Santis (uno dei migliori in campo) arriva alla conclusione in area dopo un’azione insistita dei civitavecchiesi e colpisce incredibilmente la parte interna del palo lontano; ma la palla non varca la linea di porta e la retroguardia ospite sventa il pericolo rinviando lontano il pallone.

Nella ripresa è subito la Polisportiva Monti Cimini a sfiorare il vantaggio con Bricchetti che, servito in mezzo, svetta di testa e manca il gol dell’ex soltanto per la strepitosa parata di Nencione che, con l’aiuto della traversa, riesce a mandare in calcio d’angolo. La risposta del Civitavecchia, però, non tarda ad arrivare e al 13’ è Marino che prova la specialità della casa con il suo tipico destro dal limite sul secondo palo, che finisce per lambire soltanto il legno. La gara allora si accende e al 15’ è un botta e risposta a rompere gli equilibri: prima enorme chance per gli ospiti che con Giurato lanciato in area, si vedono negare la rete dall’uscita impeccabile di Nencione, decisivo il suo intervento con la mano per i nerazzurri; e poi sul ribaltamento di fronte i civitavecchiesi trovano la rete del vantaggio grazie al colpo di testa in tuffo di Cerroni, bravo a sfruttare al meglio il bel cross morbido di Coco dalla destra. I padroni di casa, spinti dal proprio pubblico che da tempo aspettava una prova incoraggiante al Fattori, si guadagnano un’altra occasione al 23’ con Tabarini che tenta la conclusione col destro dal limite, costringendo il giovane portiere Serafini agli straordinari. I gialloneri accusano il colpo e non riescono più a rispondere a tono ai nerazzurri che al 33’ vanno ancora vicini al gol con la bella punizione di Marino, deviata sopra alla traversa da un attento Serafini. ‘Fortuna audaces iuvat’ dicevano i latini e lo sanno bene i nerazzurri che al 34’ trovano la rete del raddoppio con un piccolo aiuto da parte della dea bendata: calcio d’angolo battuto in mezzo da Tabarini, la palla finisce prima nel mucchio selvaggio in area e poi viene spedita da un colpo di testa proprio sui piedi del nerazzurro Di Gioacchino il quale, come detto un po’ fortunosamente, riesce ad insaccare la sfera a fil di palo per la rete del definitivo 2-0.

Un successo davvero importante, dunque, per i nerazzurri che, oltre a centrare la seconda vittoria di fila buona a mantenere alto il morale, trovano anche tre punti fondamentali per la classifica e portano a 16 le lunghezze all’attivo che valgono la decima casella della graduatoria.

Giammarco Morgi – Civonline.it

Comments are closed.