JRS, FINALI NAZIONALI: COLPO TOR DI QUINTO!

17
maggio
2017

Posted by admincalciovero

Posted in Juniores / slidenews

0 Comments
tor-di-quinto-450

CAGLIARI – Comincia la fase nazionale del campionato Juniores, con la Ferrini Cagliari (ormai da anni dominatrice della fase regionale) che ha trovato l’avversario laziale rappresentato dai campioni regionali del Tor di Quinto. In viale Marconi finisce 4-3 per gli ospiti, al termine di una gara pirotecnica, ricca di errori e prodezze, colpi di scena e polemiche nel finale, frutto di un primo tempo pazzo.

PRIMO TEMPO – La Ferrini parte forte, sul proprio sintetico in una giornata caldissima e ideale per tuffarsi nel vicino mare del Poetto, ma dopo 7′ Argiolas sbaglia l’intervento e apre la strada a Libertini, bravo ad involarsi verso Tronci (un po’ lento nell’uscita) e batterlo per l’1-0. Sarà il primo di quattro gol siglati dal numero 10, che al 13′ raddoppio: palla a mezza altezza dentro l’area, bella volée mancina e Tronci è battuto alla sua sinistra. La Ferrini gioca, tira (non bene) e i laziali puniscono, anche se i cagliaritani sono bravissimi a reagire in un primo tempo rovente. Ci pensa Fiori, al 14′, a ribadire in mischia per l’1-2, quindi al 22′ Matteo Sitzia coglie la traversa con una bellissima punizione dal lato corto di sinistra, ed è il preludio al pareggio: al 31′ Matteo Argiolas (fresco di convocazione per un’amichevole a Coverciano dopo essere stato inserito nella top 11 del Trofeo delle Regioni) fa tutto da solo, si accentra da sinistra e col destro infila l’incrocio opposto. Neanche il tempo di gioire e al 33′ l’uno-due dentro l’area porta Scaglietta in zona pericolosa, prima di essere steso: dal dischetto Libertini calcia sulla traversa. Poco male, perché al 43′ Fofi vince il duello volante sulla trequarti cagliaritana, l’assist per Libertini è un cioccolatino troppo invitante, che vale il 2-3. Prima del duplice fischio arriva anche il 2-4: Libertini filtrante per Fofi, dribbling sul portiere, tocco dietro per Volponi che trova la parata del portiere, ma Libertini infila il tap-in e il poker personale.

SECONDO TEMPO – La ripresa comincia con un siluro di Consalvi da 35 metri, ma la palla incoccia sul palo strappando un “ooh” a tutto il numeroso pubblico presente sulle tribune cagliaritane. La Tor di Quinto brilla e legittima il vantaggio, ma al 12′ Neri rischia la papera sul tiro non irresistibile di Matteo Argiolas all’altezza del primo palo. Al 20′ l’episodio che infiamma una ripresa dai ritmi più lenti: calcio di rigore per la Ferrini Cagliari, in pochi secondi Mattei si becca due gialli per proteste, Matteo Argiolas segna il 3-4 e mette pepe alla sfida. La girandola di sostituzioni e le ammonizioni spezzano il copione, la Ferrini crea qualche potenziale occasione ma non trova il guizzo, e così negli ultimi secondi (ben 6′ di recupero) Tronci deve fare due miracoli su Caporali e D’Andrea per evitare il pokerissimo laziale. Al ritorno servirà l’impresa ai sardi, mentre la Tor di Quinto è vicinissima al passaggio del turno.

Ferrini Cagliari-Tor di Quinto 3-4
FERRINI CAGLIARI: Tronci, N. Argiolas, M. Sitzia, Ruggeri (82′ Melis), Fiori, Cuccu, N. Sitzia, Balistreri, M. Argiolas, Molle (69′ Puddu), Manca (58′ Durzu). A disposizione: Utzeri, Ambu, Prefumo, Puddu, Spiga. Allenatore: Davide Canosa
TOR DI QUINTO: Neri, Paniconi, Scaglietta, Mattei, Mileto, Desideri, Volponi (69′ Papa), Consalvi, D’Andrea, Libertini (61′ Baldazzi), Fofi (85′ Caporali). A disposizione: Leacche, Amente, Iacobucci.

MARCATORI: Libertini (TDQ) 7′, 13′, 43′ 45′; Fiori 14′, Argiolas 31′, 20′ st (F)

NOTE: al 34′ Libertini (TDQ) sbaglia un calcio di rigore

AMMONITI: Desideri (T), N. Argiolas (F), Mattei (T), M. Sitzia (F)
ESPULSO: Mattei, doppio giallo (entrambi per proteste) al 20′ del s.t. per proteste

SARDEGNA SPORT

Comments are closed.